Informazioni di contatto

VIA U. BOCCIONI 61
88046 LAMEZIA TERME C.F.

Contatti:

La domanda può essere inoltrata a Inps anche attraverso il Patronato

La misura è contenuta nel DL ”Agosto”. L’indennizzo sarà riconosciuto per i mesi di Giugno e Luglio in misura pari a 600 euro per ciascuna mensilità.
I lavoratori marittimi hanno diritto all’indenizzo COVID-19 da 600 euro, esentasse, per i mesi di giugno e luglio 2020. Lo prevede l’articolo 10 del DL 104/2020 (DL “Agosto”) entrato in vigore lo scorso 15 Agosto. Ricordiamo che questa categoria non aveva beneficiato di nessun indenizzo economico legato all’emergenza COVID-19.
In particolare il DL 104/2020 prevede una Indennità di 600 euro per i mesi di giugno e luglio 2020 ai lavoratori marittimi (come definiti all’ art. 115 del Codice della Navigazione e l ’art. 17, comma 2 della Legge 5 dicembre 1986, n. 856 ). Pertanto, avranno diritto ad un importo complessivo di Euro 1.200, il personale di stato maggiore e di bassa forza addetto ai servizi di coperta, di macchina e in genere ai servizi tecnici di bordo; il personale addetto ai servizi complementari di bordo; il personale addetto al traffico locale e alla pesca costiera.
I requisiti necessari
L’indennità non concorre alla formazione del reddito ai fini IRPEF, sono richiesti i seguenti requisiti: a) Aver cessato involontariamente il contratto di arruolamento o altro rapporto di lavoro dipendente nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2019 e il 17 marzo 2020; b) Aver svolto almeno trenta giornate lavorative tra il 1° gennaio 2019 ed il 17 marzo 2020; c) Assenza di altri contratti di arruolamento o lavoro dipendente, indennità di malattia, pensione (diretta si presume) al 15 Agosto (data di entrata in vigore del DL 104/2020) oppure fruitore di Naspi.

Fonte inac-cia.it

Share:

administrator